Il nome di Valerio Catoia ha fatto e sta facendo il giro di Italia. Il ragazzo di 17 anni, diversamente abile, salito alla ribalta della cronaca per il suo gesto eroico di salvare una bambina che stava annegando alla Bufalara tra Latina e Sabaudia, è stato ricevuto anche dal Prefetto Pierluigi Faloni che ha conosciuto di persona il ragazzo e si è complimentato con lui. Quello che sta facendo in questi giorni Valerio è un vero e proprio tour: dai servizi di tutti i telegiornali nazionali ai premi che lo aspettano: quello che dovrà ricevere a Roma dal Ministro dello Sport Luca Lotti, alla telefonata ricevuta nei giorni scorsi anche dal presidente del Coni Giovanni Malagò. Mercoledì scorso in un tratto di spiaggia libera Valerio, mentre stava facendo il bagno insieme al papà e alla sorellina, ha salvato in acqua una bambina che stava annegando.