Il Piano del Parco a breve diventerà realtà. Il Comune di Sabaudia, al fine di condividerlo il più possibile con la cittadinanza, ha idea di organizzare un'assemblea pubblica. A tal fine il presidente del Consiglio comunale Gianluca Bonetti ha convocato per martedì 8 agosto alle 9 e 15 la conferenza dei capigruppo. Tre i punti all'ordine del giorno: il catasto incendi, la calendarizzazione dei Consigli comunali e - appunto - l'assemblea pubblica sul Piano del Parco.
La Regione nei giorni scorsi ha pubblicato il documento e il circolo Larus, preannunciando «ulteriori contributi e analisi», ha espresso il proprio apprezzamento per l'atto formale. «È un traguardo importantissimo, atteso da qualche anno, essendosi ormai da tempo – scrivono – conclusa la fase di redazione, e ora la procedura di adozione del piano, da parte dell'Ente Parco». Ora si apre la possibilità per tutti i soggetti interessati di valutare i contenuti, il rapporto ambientale, la sintesi non tecnica e di presentare eventuali osservazioni secondo quanto previsto dalla normativa vigente. I termini sono di 60 giorni dalla data di pubblicazione dell'avviso. «Il circolo Larus, assieme all'ufficio nazionale aree protette e biodiversità di Legambiente, - fanno sapere dal direttivo – ha accompagnato il lungo periodo di adozione del piano con diversi contributi e proposte, alcune delle quali sono state recepite negli elaborati approvati. Riteniamo utile e coerente – concludono – un nostro ulteriore contributo in questa fase di pubblicazione ufficiale e pertanto procederemo a un'ulteriore approfondita analisi del piano».