Valorizzare la città grazie alle manifestazioni culturali, dislocando gli eventi in tutti i luoghi strategici. Questo l'obiettivo dell'amministrazione comunale di Pontinia, con l'assessore alla Cultura Patrizia Sperlonga che si dice soddisfatta per i risultati già raggiunti durante l'estate. «Quest'anno dopo il successo di Sant'Anna ci saranno una serie di iniziative ideate dalle attività commerciali. Poi, passato Ferragosto, - anticipa Sperlonga - il gran finale». Il Comune è risultato infatti aggiudicatario di due finanziamenti regionali da investire proprio nell'organizzazione di attività. Un'opportunità non di poco conto viste le ristrettezze economiche con cui ogni ente locale deve fare i conti e che non consentono di puntare molto su cultura e divertimento. «Quest'anno - ha detto l'assessore - c'è stato un significativo innalzamento del livello e un incremento dell'offerta. Abbiamo sperimentato molto per non lasciare nulla di intentato e con l'obiettivo principale di valorizzare l'intero territorio. E lo abbiamo fatto puntando molto anche sulla sicurezza». Le manifestazioni si sono svolte (e si svolgeranno) non solo in piazza Indipendenza. «Tireremo le somme a settembre, ma già ora - ha concluso l'assessore - possiamo dirci soddisfatti».