Sabaudia è un esempio di architettura razionalista in tutto il mondo e ancora oggi, a distanza di oltre 80 anni dalla sua fondazione, potrebbe fornire spunti utili nella pianificazione di nuove città. Tant'è vero che è stata scelta, insieme ad altre quattro città europee, come esempio di «città di nuova fondazione per lo sviluppo socio-economico del territorio».
Parliamo del programma "Europe for citizens" e in particolar modo dell'iniziativa "New Towns, Arrival Cities". Un progetto su scala internazionale al quale nei giorni scorsi la giunta municipale ha deliberato di aderire prevedendo un evento nella città di Sabaudia per maggio 2018. Si tratta, come si diceva, di un'iniziativa di rilevanza scientifica internazionale in materia di studi socio-urbanistici, ideata (tra le altre cose) affinché l'analisi di realtà ritenute esemplari possa fornire indicazioni per la pianificazione urbanistica di altri territori.
Tra le varie città "candidate" è stata scelta anche Sabaudia, da sempre sotto i riflettori poiché uno dei massimi esempi dell'architettura razionalista e della programmazione territoriale.
Per la città delle dune la partecipazione a questo programma, che si estenderà fino ad aprile del 2019 con numerosi laboratori didattici e di approfondimento, rappresenta una grande opportunità. Non solo per quanto riguarda l'aspetto scientifico, ma anche per la promozione turistica su scala internazionale.