Molto presto, a Velletri, esisteranno vie o piazze intitolate a Fabrizio De Andrè, Franco Ercoli, Davide Cervia, Fabrizio Velletri, Giancarlo Di Luzio e Fabio Di Celmo. Così ha deciso il Consiglio comunale nella seduta di ieri, durante la quale sono state discusse e approvate le mozioni presentate da diversi consiglieri comunali per l'implementazione della toponomastica cittadina.
L'intitolazione che fa più scalpore, chiaramente, è quella relativa a una strada o a una piazza che porterà il nome di Davide Cervia: la scelta del Consiglio, infatti, è arrivata nel giorno in cui ricorrevano i 27 anni dal misterioso rapimento del 1990, quando l'ex sottufficiale della Marina militare venne prelevato a pochi passi dalla sua casa di Velletri, per poi sparire nel nulla per sempre. A proporre tale intitolazione è stato il consigliere del MoVimento Cinque Stelle, Paolo Trenta.
Sul fronte dei politici "storici", invece, è stato stabilito l'inserimento nella toponomastica dei nomi di Franco Ercoli e Francesco Velletri: il primo, tragicamente scomparso nel 1992, era un consigliere comunale del Movimento Sociale Italiano. La proposta di intitolargli uno spazio pubblico è arrivata dal consigliere di Fratelli d'Italia, Dario Di Luzio. Il suo collega di Articolo 1-Mdp, Giorgio Fiocco, ha invece promosso la causa di Francesco Velletri, sindaco della città dal 1952 al 1956 fra le file del Partito comunista italiano: la sua è stata l'unica intitolazione votata all'unanimità.
Gianni Cerini, invece, ha chiesto e ottenuto l'intitolazione di una strada per il professor Giancarlo Di Luzio, storico fiduciario del Coni e insegnante locale.
Le ultime due proposte, infine, sono arrivate da Stefano Pennacchi, consigliere di Sinistra per Velletri: lui ha inteso sollecitare i colleghi nel dedicate una via o una piazza a Fabio Di Celmo - imprenditore italiano ucciso durante un attacco terroristico a Cuba il 4 settembre 1997 - e a Fabrizio De Andrè. Dunque, anche lo storico cantautore italiano avrà una via ai Castelli Romani: tanti, infatti, sono i personaggi dello spettacolo e famosi che, quantomeno a Velletri, hanno già uno spazio a loro intitolato.