E' guerra sul nuovo regolamento per la tutela degli animali approvato all'unanimità nell'ultimo consiglio comunale. Queste le principali modifiche introdotte dal nuovo documento: "all'interno di abitazioni private, giardini e cortili privati e spazi comuni in contesto condominiale, i cittadini di Gaeta non possono possedere e detenere: più di cinque animali in spazi esterni quali cortili e giardini e più di un animale ogni otto metri quadri all'interno dei singoli appartamenti". Città spaccata tra favorevoli e contrari alle disposizioni del nuovo regolamento. A guidare il gruppo degli oppositori c'è l'associazione Ada di Gaeta (Associazione difesa degli animali) che ha ritenuto opportuno avviare una petizione online per richiedere l'abrogazione del regolamento in quanto tali modifiche sarebbero «in contrasto con le leggi italiane che regolano la detenzione di animali in spazi comuni o privati in contesto condominiale».