Franco Gramenzi e quel tuffo nel passato, in quei ricordi indelebili che niente e nessuno potrà mai cancellare. A maggior ragione ora che, anche e soprattutto per ragioni di natura familiare, lui, il personaggio del nostro racconto con una palla a spicchi tra le mani, è cittadino onorario di Ferentino. "Sì, tutto vero, ma domenica proverò a batterli, perchè sarebbe bello poter vincere il derby a casa loro. Non sarà facile, stanno giocando un’ottima pallacanestro, ma ci proveremo, perchè non si parte mai battuti di fronte a nessuno". La Benacquista, senza Mosley (campionato finito), si avvicina al derby di domenica, ma intanto... "con due punti noi siamo salvi. Potrebbe bastare una sola vittoria per evitare i play out"