Tutto bloccato per la contestata revoca della concessione demaniale rilasciata dal Comune di San Felice Circeo alla cooperativa “Circeo 1°” per un pontile nel porto turistico. Il provvedimento – un'ordinanza del settore Demanio Marittimo – è stato emanato dal responsabile del settore in relazione ad una recente pronuncia del Consiglio di Stato. I giudici amministrativi, infatti, pronunciandosi sull'appello cautelare avanzato dalla cooperativa “Circeo 1°” dopo il mancato accoglimento della sospensiva da parte del Tar, lo ha accolto. «In esito alla richiamata ordinanza del Consiglio di Stato – si legge nel provvedimento del Comune di San Felice Circeo – sono sospesi gli effetti del provvedimento» di annullamento d'ufficio della concessione demaniale marittima.