Che la viabilità provvisoria all’interno del centro storico di San Felice Circeo potesse rivelarsi un pasticcio era apparso chiaro sin dall’inizio, cioè da quando con un’ordinanza il dirigente del settore tecnico aveva provveduto a modificare le regole per i veicoli nel borgo antico. E alla fine evidentemente quelle previsioni si erano rivelate fondate, visto che con un provvedimento analogo il tecnico ha provveduto a revocare quanto precedentemente aveva stabilito. Da adesso in poi, infatti, il borgo antico è chiuso al transito fino a quando non saranno conclusi i lavori di riqualificazione del IV lotto o fino alla sospensione degli stessi prima dell'estate.