Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Giovedì 08 Dicembre 2016

.




comune san felice circeo

Il Comune di San Felice Circeo

0

Commissioni lampo o deserte, ma il Comune paga

Con l'opposizione spesso assente la maggioranza liquida gli atti in pochi minuti

Le commissioni consiliari concorrono con il Consiglio comunale nello svolgimento di compiti di indirizzo e controllo politico-amministrativo. Questo quel che recita il regolamento per il funzionamento dell’assise civica di San Felice Circeo, ma la prassi, come spesso accade, mal si concilia con la teoria. Basta dare uno sguardo a quelli che sono gli atti pubblicati sull’albo pretorio dell’ente, dove però mancano due verbali (sedute della commissione Urbanistica del 24 marzo 2015 e del 17 giugno 2015). I consiglieri comunali di minoranza sostanzialmente non hanno mai partecipato alle sedute del 2015. Per cui, rimanendo la sola maggioranza, i punti all’ordine del giorno - salvo qualche rarissima eccezione - vengono approvati in una manciata di minuti. Basti pensare che in un caso ben 9 punti sono stati “liquidati” in poco più di dieci minuti. Neppure il tempo di leggere gli atti. Il tutto, determinando un costo (seppur minimo) alle casse pubbliche, dato che il gettone di presenza è stato quantificato - c’è una determina d’impegno di spesa per il 2015 risalente al 25 marzo - in 16,28 euro.

L'articolo completo nell'edizione di Latina Oggi del 9-2-2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400