Di variante in variante sono ormai trascorsi cinque anni dall’appalto per la realizzazione di un’imponente opera pubblica nel centro storico di San Felice Circeo: l’anfiteatro di Vigna la Corte, finanziato per 500mila euro dalla Regione Lazio. Un progetto da inserire nell’ambito della riqualificazione del borgo antico iniziata nel 2005 dall’allora giunta Schiboni e che, nonostante sia passato tutto questo tempo, ad oggi ancora non è stata ultimata. Pensare che nel frattempo è terminata una consiliatura, ci sono state le elezioni, è stata eletta un’altra amministrazione ed è pure giunta all’ultimo anno del proprio mandato. Il tutto senza che l’anfiteatro sia stato inaugurato.

L'articolo completo in edicola con Latina Oggi (15 febbraio 2015)