Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Lunedì 05 Dicembre 2016

.




Sfratto per il Fishing Club, scatta la diffida

La sede del Fishing Club

0

Sfratto per il Fishing Club, scatta la diffida

San Felice Circeo

Termine ultimo il 15 aprile, poi il Comune interverrà d'ufficio. Ma pende il ricorso al Tar

Continua il braccio di ferro tra il Comune di San Felice Circeo e l'associazione "Circeo Fishing Club", destinataria di una diffida firmata dal responsabile dell'Urbanistica e volta a ottenere lo sgombero dei locali di piazza Lanzuisi concessi nel 2012. Secondo l'ente locale, infatti, il comodato d'uso è scaduto nel 2013 e da quella data l'immobile sarebbe occupato senza titolo dall'associazione sportiva. Il Comune se ne è accorto solo nel 2016, quando è partita la prima ordinanza di sgombero. Ma il termine del 31 marzo è decorso infruttuosamente, così è scattata la nuova diffida a liberare la sede entro una settimana o al massimo entro il 15 aprile, altrimenti - si legge nell'atto - il Comune interverrà d'ufficio. Sull'ordine di sgombero, tuttavia, pende anche un ricorso al Tar promosso dalla "Circeo Fishing Club". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400