Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Martedì 06 Dicembre 2016

.




Tredicesime divorate da tasse e mutui. A Natale spazio solo per regali utili
0

Bilancio, Bianchi: "Risultati positivi"

San Felice Circeo

L'ex assessore al Bilancio: efficace azione di contrasto all'evasione fiscale. Ma l'opposizione attacca: ennesimo atto contabile sbagliato

Per la minoranza il rendiconto 2015 portato in Consiglio dall'amministrazione comunale di San Felice Circeo rappresenta l'ennesimo atto contabile errato. Il consigliere comunale Monia Di Cosimo ha sottolineato nel corso dell'ultima assise civica delle incongruenze di alcuni dati relativi al riaccertamento straordinario dei residui attivi che per la maggioranza - ha spiegato il vicesindaco Eugenio Saputo - sono riconducibili a un problema del sistema informatico che gestisce la contabilità dell'ente. A margine dell'assise civica che ha approvato il documento contabile con i soli voti della maggioranza l'ex assessore al Bilancio Giuseppe Bianchi ha voluto evidenziare alcuni aspetti gestionali considerati salienti, tra cui il recupero dell'evasione fiscale. "Questi risultati sono stati ottenuti con lavoro e sacrificio, anche a costo di essere impopolari, in quanto, per raggiungere determinati traguardi nella situazione iniziale del dissesto, è stato necessario contrarre le spese e incrementare le entrate». Per ciò che riguarda il recupero dell’evasione tributaria, rispetto al 2014 i numeri sono nettamente maggiori: si passa da 202.300 euro a 873.913 euro. Infine un’analisi delle spese per relazioni pubbliche, convegni, mostre, pubblicità e rappresentanza. «Per queste voci - conclude Bianchi - è stata stabilita la riduzione dell’80% di quanto certificato nel rendiconto 2009. Tale dato indica con chiarezza le modalità che ho voluto adottare al fine di risanare le finanze, evitando così l’utilizzo del denaro pubblico per spese improduttive».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400