Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 03 Dicembre 2016

.




Il Tar dice no allo stop alla centrale a biomasse

Il Tar di Latina

0

Tassa sui rifiuti, nuovo scontro al Tar

San Felice Circeo

Nuovo round in tribunale per la contestata deliberazione con cui il Comune di San Felice Circeo nel 2014 ha approvato le tariffe per la Tari, la tassa sui rifiuti. A citare innanzi al Tar l’ente locale sono stati diversi operatori balneari, che a più riprese (e questo non solo per l’anno passato) hanno lamentato di dover sopportare un’eccessiva pressione fiscale rispetto ad altre attività che producono un maggior quantitativo di rifiuti. Questo perché la tassa è stata calcolata sul metro quadrato, inserendo nel computo anche l’arenile e non solamente i chioschi-bar. Con l'ordinanza di maggio 2015 il tribunale amministrativo di Latina, accogliendo la sospensiva, aveva disposto l'estensione del contraddittorio alle altre parti chiamate in causa, ossia le altre utenze non domestiche. In totale si tratta di 63 soggetti, tra cui figurano ristoranti, bar, ferramenta, falegnamerie, pasticcerie, aziende florovivaistiche, ma anche scuole di danza e persino la parrocchia. 

L'articolo completo su Latina Oggi, disponibile anche in versione digitale (19 maggio 2016)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400