Raffica di controlli da parte del Nas e del Nucleo ispettorato del lavoro di Latina, che congiuntamente ai colleghi dell'Arma della Stazione di San Felice Circeo hanno passato in rassegna diverse attività di ristorazione. Due in totale quelle sanzionate, gestite da cittadini stranieri. Nei confronti dei titolari le forze dell'ordine hanno emesso un provvedimento di sospensione dell'attività imprenditoriale per aver occupato un lavoratore in nero e hanno elevato sanzioni per 1.500 euro, procedendo anche alla chiusura di un deposito alimentare e al sequestro amministrativo di 50 chili di prodotti avicoli, risultati sprovvisti della documentazione attestante l'origine e la provenienza.