Il centro storico di San Felice Circeo sarà inaccessibile alle auto fino alla fine di giugno. Questo quanto stabilito con un’ordinanza sindacale che è stata firmata giovedì dal vicesindaco Eugenio Saputo alla luce della nota inviata il giorno prima dal responsabile del settore Lavori Pubblici. A differenza di quanto era stato inizialmente ipotizzato, infatti, sarà necessario più tempo per portare a termine i lavori e difatti nella proroga viene indicata la data del 30 giugno. «L’impresa esecutrice dei lavori - si legge nell’atto amministrativo - deve utilizzare parte della piazza Dante Alighieri per l'immagazzinamento dei materiali di lavorazione e di risulta». Preliminarmente, però, devono eseguirsi anche dei lavori di scavo nel tratto compreso tra via Carducci e via Virgilio. Pertanto, alla luce di queste esigenze e per motivi di sicurezza, il vicesindaco ha provveduto a firmare l’ordinanza con cui è stato prorogato al 30 giugno il divieto d’accesso per tutti i veicoli al centro storico, fatta eccezione ovviamente per i mezzi di cantiere. Le auto e gli altri veicoli, dunque, dovranno necessariamente svoltare su via del Faro e probabilmente la situazione resterà la stessa anche una volta che saranno conclusi i lavori.