Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Lunedì 05 Dicembre 2016

.




San Felice Circeo
0

Sconti dimenticati per la Tari, è polemica

La maggioranza contro l'opposizione: "Attacco inutile"

Respingono tutte le accuse al mittente: nessuna truffa ai danni dei cittadini di San Felice Circeo, ma un semplice errore a cui è stato posto rimedio. E' piccata la risposta dell'amministrazione comunale ai consiglieri di minoranza che nei giorni scorsi avevano fatto notare che il Comune di San Felice Circeo, nell'inviare i ruoli relativi alla Tari, non aveva tenuto in considerazione gli sgravi deliberati in Consiglio Comunale a maggio di quest'anno. «Nelle prossime settimane, agli interessati - scrivono - sarà inviata una nota informativa contenente l'importo del rimborso. Nella stessa nota, viene chiesto, nel caso la tassa fosse stata già pagata per intero, se i cittadini vogliano essere risarciti o se preferiscano che lo stesso rimborso sia messo a conguaglio per l'anno successivo. Come al solito, tanto rumore per nulla. Un semplice disguido - concludono - a cui abbiamo posto rimedio. Invece di parlare di truffa, qualcuno dovrebbe ricordare che un processo per truffa ai danni dello Stato è già in corso e coinvolge qualcuno che siede nelle file dell'opposizione».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400