Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Giovedì 08 Dicembre 2016

.




San Felice Circeo
0

Botte nel centro storico, giovane vola da un muretto

San Felice Circeo

Nottata movimentata quella di giovedì nel centro storico di San Felice Circeo, dove per cause ancora tutte da capire - ma probabilmente legate a futili motivi - è scoppiata una lite lungo la scalinata Antero Vaj, nei pressi di uno degli ingressi delle scuole. Ma il peggio è stato evitato grazie al pronto intervento di carabinieri e vigilantes. A quanto pare, almeno per ora, nessuno avrebbe visto nulla né tantomeno è chiara la dinamica dei fatti. Si sa soltanto che ad un certo punto tra almeno due persone è scoppiata una lite, degenerata ben presso in un’aggressione fisica. Uno dei due, entrambi di nazionalità straniera e di giovane età, sarebbe anche stato spintonato giù da un muretto, finendo fortunatamente contro i cassonetti e non contro l’asfalto. Non appena sono stati notati i disordini sono stati allertati i carabinieri della Stazione e i vigilantes della “Metronotte Istituto di Vigilanza” di Terracina, aggiudicatari della procedura d’appalto indetta per il periodo estivo dal Comune di San Felice Circeo. Il pronto intervento delle forze dell’ordine e dei vigilantes ha dunque evitato che la situazione potesse degenerare ulteriormente. Una volta placati gli animi, è stato richiesto l’intervento dell’autoambulanza, con i sanitari di Croce Azzurra - di stanza a Sabaudia - che hanno provveduto a trasportare i feriti con codice giallo al pronto soccorso dell’ospedale “Alfredo Fiorini” di Terracina. Ad entrambi sono state diagnosticate delle ferite lacero-contuse (a uno al sopracciglio e all’altro a una gamba), mentre solo a uno dei due - quello caduto sui contenitori dei rifiuti - anche delle escoriazioni e un lieve trauma cranico per la caduta. Sull’episodio proseguono le indagini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400