Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Giovedì 08 Dicembre 2016

.




San Felice Circeo
0

Quando il turismo è senza regole, lettera di un villeggiante deluso

San Felice Circeo

Dove finisce il divertimento e dove inizia la movida senza regole? Se lo chiedono in molti nel Comune di San Felice Circeo per una serie di iniziative autorizzate ma evidentemente discutibili. Il perchè lo spiega benissimo un lettore attraverso una lettera inviata anche al sindaco di San Felice Circeo, Gianni Petrucci. Spesso chi segnala situazioni di disturbo della quiete pubblica viene criticato e sollecitato a scegliere località più tranquille perchè d'estate tutto sembra essere concesso. Proprio tutto? E se veramente in alcuni casi certe situazioni uscissero fuori controllo? Leggiamo e pubblichiamo la lettera firmata.

"Gentile sindaco La ringrazio per la villeggiatura che mi sta prospettando che non mi farà rimpiangere le vacanze passate a Montecarlo. Il festival della musica no stop che ci rallegra e ci consente di vegliare tutta la notte e al mattino fare passeggiate a slalom fra corpi inanimati dall' alcool e.... dal fumo. Il festival del circo con i suoi spettacoli di apparizioni e sparizioni che emozionano le notti e spesso le giornate. Gli animali posizionati a ridosso delle case che ti fanno sognare la giungla in tridimensionale. Le numerose giostre che sono l invidia delle frazioni circostanti . Insomma grazie. Sarebbe auspicabile un punto di primo soccorso ma ciò limiterebbe l emozioni e il brivido di una corsa in ospedale .Spero in un prossimo futuro di poter votare, come contribuente Imu e Tari anche se ne usufruisco per soli due mesi". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400