Cominceranno i terracinesi Davide e Michele Terracciano. Poi, a seguire, gli altri che hanno scelto di prendere la via del tribunale del Riesame per chiedere l’annullamento della misura cautelare applicata dal gip. I due, di 35 e 37 anni, entrambi difesi dall’avvocato Amleto Coronella, inaugureranno quindi questa mattina la sfilata di indagati che andranno in udienza davanti ai giudici. Per entrambi la difesa punta alla scarcerazione, contestando gli indizi e le esigenze cautelari contestate dall’autorità giudiziaria. E se per i due terracinesi le porte del Riesame si aprono questa mattina, altri indagati attendono che venga fissata l’udienza.

Per gli altri che hanno scelto la via dei ricorsi devono essere ancora fissate le udienze.