Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 04 Dicembre 2016

.




Picchiato per delle foto: l'aggressione al giornalista Gabriele Mancini

Quel che resta della macchina fotografica del giornalista

0

Picchiato per delle foto: l'aggressione al giornalista Gabriele Mancini

Cisterna

Un uomo ha raggiunto il cronista con la sua vettura sferrandogli due pugni in volto e distruggendo la macchina fotografica

È stato aggredito e picchiato mentre stava lavorando: questa la disavventura del collega Gabriele Mancini, corrispondente di Cisterna per questa testata, che questa mattina era impegnato nel documentare con immagini un fenomeno sempre più dilagante nel comune pontino, ossia l'abitudine che diversi cittadini hanno nel lasciare i rifiuti in aree non preposte alla raccolta. Appena risalito in auto per allontanarsi dal luogo un'altra vettura gli ha bloccato la strada e l'autista, una volta sceso, ha aperto lo sportello del mezzo del giornalista per sferrargli due pugni in volto distruggendogli inoltre la macchina fotografica, una reflex. 
Immediata la corsa in ospedale per le percosse subite e sporta la denuncia ai Carabinieri.
Al collega Gabriele Mancini la solidarietà e la vicinanza di tutta la redazione di Latina Oggi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400