Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Venerdì 09 Dicembre 2016

.




Pasqua sicura, i controlli dei carabinieri

I carabinieri durante alcuni controlli

0

Accerchiano i carabinieri e fanno fuggire
una ricercata: manette per cinque

Cisterna

Per consentire a una ricercata di darsi alla fuga, hanno aggredito i carabinieri. Cinque stranieri, venerdì mattina, sono così finiti in manette. Si tratta di un 25enne romeno, residente in provincia di Viterbo, di un 36enne, un 33enne serbo, un 31enne croato, e un 25enne serbo, tutti domiciliati a Cisterna. A bloccarli i militari delle stazioni di Borgo Podgora, Latina, Latina Scalo e del Norm.

Mentre una pattuglia della stazione di Podgora stava controllando una persona sottoposta agli arresti domiciliari, i militari hanno notato nei pressi dell’abitazione la presenza di una donna loro già nota, perché colpita da provvedimento restrittivo e quindi  da ricercare, la quale, alla vista dei carabinieri, si è data alla fuga, chiudendosi in una roulotte. Gli investigatori sono quindi riusciti ad aprire la roulotte e a bloccare la ricercata, ma a quel punto sono stati accerchiati, strattonati e spinti ripetutamente dagli altri presenti, permettendo alla  donna di allontanarsi, facendo perdere le proprie tracce nelle campagne circostanti. Giunti i rinforzi, i cinque sono stati arrestati con le accuse di resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali e violenza privata. "La donna - fanno sapere dal comando provinciale dell'Arma - attivamente ricercata ha comunque le ore contate".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400