Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 10 Dicembre 2016

.




Inizia la stagione delle opere pubbliche in centro e nei borghi

Danilo Martelli

0

Inizia la stagione delle opere pubbliche in centro e nei borghi

Cisterna

Amministrazione comunale a lavoro per portare a termine il piano delle opere 2016. Gli uffici tecnici stanno operando per terminare la fase di progettazione delle opere programmate, da inviare successivamente al vaglio della Cassa Depositi e Prestiti. Dopo il via libera dell’istituto finanziario, ogni opera troverà il suo finanziamento attraverso la procedura della devoluzione dei mutui. Si tratta, in sostanza, di utilizzare mutui già accesi dalle precedenti amministrazioni e mai adoperati. Questa sarà una procedura snella che avrà come obiettivo la realizzazione di interventi importanti come la copertura e la ristrutturazione interna della scuola Marcucci, la “scalinata degli angeli” di Cisterna vecchia, i marciapiedi in via Roma e la rotonda dedicata alle Vittime del lavoro, il marciapiede dal parcheggio fotovoltaico di via Monti Lepini fino al Centro commerciale La Grangia, la manutenzione straordinaria di strade comunali, il muro di contenimento della scuola Giovanni Cena, la messa in sicurezza di via Reynolds. Inoltre, saranno realizzati i lavori di impermeabilizzazione del tetto della palestra di Borgo Flora ed i lavori interni nella scuola dell’infanzia di via Oberdan, questi ultimi finanziati con stanziamenti regionali. “L’amministrazione comunale sta portando avanti il programma per questo 2016 – dichiara l’assessore ai Lavori Pubblici, Danilo Martelli -.  Dopo l’approvazione del Bilancio, ora stiamo procedendo con le azioni burocratiche per terminare le progettualità con la conseguente richiesta di tramutare i finanziamenti di mutui già esistenti e mai utilizzati, in mutui da destinate per ogni progetto. I tecnici stanno lavorando alacremente tutti i giorni e per questo contiamo di poter appaltare i lavori entro il prossimo dicembre. Questa amministrazione comunale lavora con risorse molto limitate dovute ai noti tagli sui finanziamenti statali ma, nonostante questa difficoltà, riesce comunque ad intervenire sulla messa in sicurezza di strade, scuole ed aree pubbliche”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400