Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 10 Dicembre 2016

.




Tribunale Latina
0

Operaio ferito: condannato l'imprenditore Del Prete

Cisterna

Quattro mesi con pensa sospesa ed una penale di 50mila euro per l’imprenditore Leopoldo Del Prete. Contestati dal giudice l’art 17 e 18 in merito alla sicurezza sul lavoro. Alla fine il Tribunale di Latina ha condannato il titolare del ditta dove un suo dipendente era rimasto ustionato alle mani a seguito della scossa ricevuta dopo aver toccato la scala sulla quale erano attaccanti i morsetti di una saldatrice. Adesso bisognerà attendere i canonici sessanta giorni per conoscere le motivazioni dei giudici che hanno portato a questa decisione. Il legale del titolare, l’avvocato Giuseppe Napoleone ha già fatto sapere che la sentenza verrà impugnata. Parte della tesi difensiva dell’imputato infattisi basa proprio sulle pratiche avviate sul tema della prevenzione sul lavoro prima dell’incidente.
Il fatto risale ad alcuni anni fa quando un dipendente, un ragazzo residente a Cisterna era stato prima destinato alla pulizia dell’officina, finendo poi per dipingere nei pressi di quella scala dove c’erano appunto i morsetti di una saldatrice collegati. L’operaio una volta venuto a contatto con la scala ha subito una scossa rimanendo ustionato alle mani, curato e medicato presso l’ospedale del capoluogo. Da quel giorno la lunga querelle giudiziaria che ieri ha emesso la sentenza condannando il titolare a quattro mesi di pena sospesa con una penale di 50mila euro. Sentenza questa che sicuramente non sarà l’ultima vista la chiara intenzione del legale Napoleone di impugnarla.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400