Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 10 Dicembre 2016

.




Della Penna: "Da Mazzoli motivazioni pretestuose per le dimissioni"

Il sindaco Eleonora Della Penna

0

Giunta Della Penna, Cera lascia

Cisterna

A poco più di due anni di amministrazione Della Penna, l’assessore alla Pubblica Istruzione, Trasporti, Suap e Vicesindaco Teseo Cera lascia i suoi incarichi in amministrazione. Una decisione preannunciata da tempo e che quest’oggi si è concretizzata dopo aver provveduto a tutte le attività necessarie a garantire un tranquillo inizio del nuovo anno scolastico. «In questi anni, seppur in una situazione di oggettiva difficoltà legata soprattutto alla profonda crisi economica del Paese e ad una situazione politico-istituzionale generale che ancora stenta a trovare riferimenti solidi e duraturi – afferma Cera –, ho cercato di lavorare in armonia con gli uffici comunali, con i colleghi di Giunta, con i Consiglieri comunali, con i Dirigenti scolastici, i genitori degli alunni e soprattutto con i loro rappresentanti, per cercare di trovare con equilibrio una soluzione ai tanti problemi della città. Alcune volte ci siamo riusciti, altre volte no, ma comunque senza mai perdere l’obiettivo di costruire qualcosa di migliore. Finisce oggi la mia partecipazione attiva all’interno dell’Amministrazione comunale non certo il mio impegno nella politica a favore del miglioramento e la crescita della nostra città. Ringrazio il Sindaco per avermi dato l’opportunità di rappresentare lei e l’intera Amministrazione comunale anche nella funzione di Vicesindaco: per me un dovere e un onore». «Ringrazio Teseo Cera – ha commentato il Sindaco Eleonora Della Penna - per il lavoro svolto in questi anni di mandato. Di lui ho apprezzato soprattutto la lealtà e l’operatività, oltre alla straordinaria capacità di mediazione politica. La sua scelta di lasciare l’incarico è stata ampiamente preannunciata e concordata. Resta tuttavia il dispiacere di perdere dalla squadra un elemento così valido seppur nella consapevolezza che siamo ormai alla vigilia del rinnovo della giunta comunale, un’azione politica questa che può ritenersi fisiologica per un’amministrazione che arriva a metà del suo mandato».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400