Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 04 Dicembre 2016

.




0

Colpo di sonno alla guida
Auto si ribalta all’alba

Cisterna

Un attimo di distrazione o molto più probabilmente un colpo di sonno e l'automobilista che perde il controllo del veicolo uscendo fuori strada. Una dinamica pirotecnica che ha visto l’auto sbattere contro il muretto del cancello di un’abitazione per poi sradicare una cabina elettrica prima di accapportarsi sul lato opposto della carreggiata. E' successo alle prime luci di sabato mattina in via Guglielmo Marconi, a poche centinaia di metri dopo lo svincolo per la statale Appia. Protagonista del rocambolesco incidente, per fortuna senza gravi conseguenze, è stato un giovane di 30 anni.

Stando alle prime ricostruzioni, intorno alle 5 e mezza di mattina il ragazzo che abita nel comune pontino stava viaggiando a bordo della sua Bmw serie2 da solo per far ritorno nella sua abitazione dopo la serata passata nel capoluogo, quando a causa di un colpo di sonno, ha perso il controllo del mezzo sul tratto in rettilineo che porta al ponte: in un istante uno boato terrificante ha svegliato i residenti, scesi giù in strada; i cittadini della contrada a sud di Cisterna, hanno così aiutato il giovane ad uscire dall’abitacolo. Escoriazioni e alcune botte, per il 30enne fortunatamente nessuna grave conseguenza da richiedere l’ausilio dell’equipe del 118; l’uomo si è comunque recato al punto di primo soccorso di via Monti Lepini per escludere ogni minima complicazione. 

Il fuoristrada terminato contro il palo della corrente, ha così isolato le abitazioni di via Marconi fino alle 11 mentre i rubinetti sono rimasti a secco per tutto il giorno.Il pronto intervento dell’Enel infatti, ha dovuto lavorare intensamente per circa due ore e mezza sul punto del sinistro per ripristinare la linea a 220 volt mentre per il flusso idrico i disagi sono perpetrati perché la cosiddetta corrente “trifase” che aziona le pompe dei pozzi è rimasta interrotta per gran parte della giornata. Si tratta dell’ennesimo sinistro consumato in via Marconi che si conferma strada “nera” insieme a via Toti per quanto riguarda gli incidenti.

L’arteria di via Nettuno e questa della statale Appia infatti, hanno registrato in questo 2015 tanti, troppi sinistri, diventando anche materia di interrogazione da parte dei consiglieri di opposizione. Si chiude così una settimana nera per le strade di Cisterna. Negli ultimi sette giorni altri due sinistri hanno visto coinvolto una donna di 62anni investita in pieno centro sulle strisce pedonali e una giovane 28enne sulla provinciale in direzione Latina.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400