Il Comando Stazione di Cisterna di Latina ha concluso una prima fase di controlli sui frantoi oleari con lo scopo di accertare la gestione dei reflui prodotti dalle aziende. Questo piano di controlli ha portato al deferimento all’autorità Giudiziaria del sig. G.M., in qualità di Legale Rappresentante del "Frantoio Oleario Campoverde". Gli Agenti hanno infatti accertato che il frantoio si liberava delle acque di vegetazione e di tutti i reflui prodotti nell'attività produttiva attraverso lo sversamento diretto nella pubblica fognatura, senza le autorizzazioni previste e senza alcun trattamento di depurazione. Gli Agenti hanno provveduto a porre sotto sequestro ed a sigillare gli scarichi utilizzati per l'illecito smaltimento dei reflui, che di fatto producevano un duplice inquinamento, poichè l’introduzione nella rete fognaria di queste acque di vegetazione determinava anche importanti anomalie all'impianto pubblico di depurazione dei reflui urbani.