Ci risiamo. E’ successo ancora, la banda del finto incidente ha colpito nuovamente nel centro urbano di Cisterna e come al solito la vittima è un anziana, ovviamente seguita e studiata prima di mettere in pratica la truffa. E come sempre una telefonata improvvisa ha fatto scattare la trappola sulla vittima: "Salve siamo i carabinieri, suo figlio è coinvolto in un incidente
grave dove è rimasto seriamente ferito...", continua sulle pagine di Latina Oggi ORA in edicola.