Sono tantii furti dirame messi a segno nel territorio di Cisterna, specialmente nella zona industriale. I malviventi sono riusciti quasi sempre a far perdere le loro tracce ma chi pensa che l’hanno fatto dandosi alla fuga si sbaglia. Nelle ultime settimane infatti, sono stati ritrovati scarti di guaina di cavi in rame nel casolare oltre che all’ex cementificio di via Grotte di Nottola. Non solo, anche sull’Appia in uno dei capannoni dell’ex consorzio sviluppo futuro sono stati rinvenuti resti del passaggio dei ladri di rame. Sembra a questo punto abbastanza chiaro che una volta entrati in azione i malviventi puliscono il metallo in questi siti dismessi a pochi metri da dove è stato commesso il furto.

Potrebbero essere scarti
degli ultimi furti messi
a segno in zona.