Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 11 Dicembre 2016

.




Una città intera piange Matteo, ragazzo solare e conosciuto da tutti

Una bellissima immagine di Matteo di Console presente sul suo profilo Facebook

0

Una città intera piange Matteo, ragazzo solare e conosciuto da tutti

Cisterna

Solare, generoso e amato da tutti, ma anche divertente e soprattutto pieno di vita. Di quelle persone che quando arrivano fanno la differenza e senza le quali non si può più fare lo stesso. È questo il modo in cui Matteo di Console nella sua breve e intensa vita si è imposto nel cuore di tutti ed è per questo che Cisterna si stringe nel lutto per una vita spezzata troppo presto su quelle maledette strade. Ieri notte la tragica sbandata con la Smart dell'amico, l'avantreno destro che si infila nel fossato e poi il tragico quanto violentissimo schianto che non ha lasciato scampo a Matteo. Un giovane uomo di 25 anni ancora pieno di sogni da realizzare proveniente da una famiglia modello e conosciuta da tutti. La mamma maestra, il papà noto parrucchiere con un esercizio in centro dove da qualche anno lavorava anche il giovane che da lui aveva ereditato la passione. Era tifoso della Lazio e andava spesso alla stadio per seguire le partite degli aquilotti.

E' ancora in ospedale, invece, l'amico, Adolfo Iannarelli, ferito in modo grave ma salvo. Era lui, secondo una prima ricostruzione, al volante della sua Smart su quel maledetto tratto di strada alle porte di Cisterna. Tantissimi ragazzi si sono ritrovati e si sono trattenuti per tutta la matitna al di fuori del pronto soccorso del Goretti per attendere le novità riguardo le sue condizioni di salute.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400