Sono apparsi dal nulla. Una decina di camper e di roulotte in mezzo ai rifiuti abbandonati da chissà chi nei piazzali dell'area industriale di Mazzocchio a Pontinia. E questo nonostante un precedente sgombero di qualche anno fa e un'ordinanza datata e mai revocata che vieta espressamente tali "accampamenti".
Si tratta soltanto dell'ultimo episodio del genere nella zona industriale, di proprietà del consorzio industriale, da troppo tempo abbandonata a se stessa e quindi esposta a una serie di problematiche relative alla sicurezza. Prima fra tutte quella inerente l'abbandono di rifiuti.

Al di là di questo, come si diceva, c'è anche il problema degli accampamenti irregolari. Qualche tempo fa gli agenti della Municipale, diretti dalla comandante Boschetto, avevano fatto sgomberare - insieme ai carabinieri - un piazzale occupato da roulotte e camper. Nella giornata di ieri, però, qualcun altro è tornato a occupare una delle zone dell'area industriale. Anche se vige un'ordinanza che per motivi di sicurezza e per l'assenza di servizi ad hoc ne fa espressamente divieto.