Il pubblico ministero Valerio De Luca ha espresso parere favorevole alla richiesta di arresti domiciliari per l'ex sindaco di Sperlonga Armando Cusani detenuto in carcere dallo scorso 16 gennaio per l'operazione Tiberio. La richiesta é stata presentata dagli avvocati Angeli Palmieri e Luigi Panella che assistono l'ex presidente della Provincia, accusato di turbativa d'asta e corruzione, la parola ora passa al Collegio penale presieduto dal giudice Francesco Valentini.