Alle prime luci di oggi la squadra mobile di Latina ha dato esecuzione all'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa nei confronti di  Mihai Ibrian, 44 anni, romeno, responsabile del  reato di ricettazione. Il provvedimento è stato emesso dal gip a seguito di richiesta degli investigatori della Mobile in quanto il 44enne, il 3 marzo scorso, a seguito di perquisizione domiciliare, era stato trovato in possesso di un numero consistente di attrezzature industriali  di cui non aveva saputo giustificare il possesso. I preliminari accertamenti consentivano di stabilire che la citata attrezzatura era stata trafugata durante la notte tra l'1 e il 2 marzo 2017. a Terracina, in danno di un dipendente della società Salteco S.p.a. di Milano, la cui denuncia era stata presentata presso quella stazione Carabinieri ed il cui valore ammontava a circa 56.000 euro. Inoltre veniva ritrovato e sottoposto a sequestro anche altro numeroso materiale utilizzato in campo edile, nonché equipaggiamenti di autovetture, per una valore stimato di diverse migliaia di euro. Ibrian, che annovera precedenti penali specifici per reati contro il patrimonio, dopo le formalità di rito è stato associato presso la locale casa circondariale a disposizione della competente autorità giudiziaria..