Nella tarda serata di ieri, a Latina, i carabinieri hanno eseguito il fermo di indiziato del delitto di rapina nei confronti  del cittadino marocchino N.B.H., 39 anni, in Italia senza fissa dimora, già noto alle forze dell'ordine. Lo straniero, a conclusione di serrate attività investigative, articolate attraverso  l'escussione di testi, riconoscimenti fotografici e l'attuazione di servizi di localizzazione sul territorio, è stato identificato e  ritenuto responsabile della rapina perpetrata il 23 aprile scorso a Latina ai danni di un uomo al quale veniva sottratto il portafogli mediante l'utilizzo di una bomboletta spray al peperoncino,  mentre il malcapitato stava  facendo rientro presso il proprio domicilio. L' arrestato  è stato trasferito presso la locale casa circondariale.