In occasione della Festa di Nostra Signora delle Grazie, a Nettuno, i finanzieri del Comando provinciale di Roma, appartenenti alla locale compagnia coordinata dal maggiore Massimiliano Lalli, hanno effettuato una mirata attività di controllo del territorio, volta ad assicurare che la manifestazione si svolgesse in condizioni di massima sicurezza, nonché a contrastare il fenomeno della vendita di merce contraffatta.

Nei diversi giorni di festa, sono state impiegate 10 pattuglie che hanno monitorato attentamente la situazione, effettuando mirati interventi nei confronti dei venditori ambulanti, per verificare che la merce posta in vendita rispettasse le norme sulla tutela dei marchi di fabbrica e che sui prodotti fossero presenti le informazioni previste dal "Codice del Consumo" inerenti alla sicurezza e alla provenienza.

Nel corso dei controlli sono stati sottoposti a sequestro oltre 400 capi di abbigliamento contraffatti (prevalentemente scarpe, borse e giubbini) che, nonostante riportassero i marchi delle più note case di moda, sono risultati di scadente qualità e, ancor più grave, realizzati con materiali potenzialmente dannosi per la salute.

Le attività operate testimoniano il costante impegno profuso dalla Guardia di Finanza a presidio della legalità, soprattutto quando sono maggiormente esposti i consumatori con minori possibilità economiche i quali, attratti dai prezzi più bassi praticati da operatori commerciali scorretti, si espongono ai rischi per la salute, alimentando anche il circuito del falso.