Ha visto che la finestra era aperta e non ci ha pensato due volte, intrufolandosi nell'abitazione ma a quel punto si è trovato davanti una delle due figlie della proprietaria di casa. Un faccia a faccia trasformatosi in un'aggressione perché l'uomo ha sferrato un colpo in viso alla quattordicenne facendole perdere i sensi. A pochi metri un'altra bambina di sette anni dormiva nel suo letto. La vicenda, accaduta la scorsa settimana, è emersa solo nelle scorse ore, quando la madre ha avuto la forza di raccontare tutto. L'abitazione presa di mira dal malvivente è in via Trilussa, piccola strada senza uscita nel quartiere Franceschetti. 

L'articolo completo in edicola su Latina Oggi (19 maggio 2017)