on un'ordinanza firmata lo scorso 15 maggio, il sindaco di Anzio - Luciano Bruschini - ha disposto l'abbattimento di 22 alberi di pino che si trovano al margine della carreggiata di via di Valle Schioia, a Lavinio, nel tratto di competenza manutentiva del Consorzio di Sant'Olivo e Sant'Anastasio. In particolare, l'atto si è reso necessario sia in vista della riqualificazione della strada che il Consorzio intende effettuare (nuovo asfalto e marciapiedi), sia per garantire sicurezza, in quanto le radici affioranti delle grosse piante hanno causato non pochi incidenti. Chiaramente, prima di firmare l'ordinanza, il sindaco ha ricevuto una relazione botanica commissionata a un esperto dal Consorzio: chiaramente, a fronte dell'abbattimento di queste piante, il Consorzio dovrà piantare trenta nuove essenze arboree - dunque otto in più di quelle esistenti - delle specie già inserite nella relazione botanica.