Da qualche tempo, ad Anzio, le forze dell'ordine e di polizia hanno riscontrato un incremento dei furti all'interno delle auto in sosta nelle vicinanze degli stabilimenti balneari del litorale. Per questo motivo, la Squadra Volante del commissariato di Anzio ha intensificato i controlli e tali verifiche, nel primo pomeriggio di ieri (18 giugno 2017) hanno dato i primi frutti. In particolare, attorno alle 14.30, transitando lungo la Riviera Mallozzi, nei pressi del monumento di Angelita, gli agenti hanno notato dei movimenti sospetti all'interno di un veicolo fermo. Di conseguenza, i poliziotti sono scesi dall'auto e hanno raggiunto la Fiat 500 L nuovo modello, trovando al suo interno un 37enne di Ostia, italiano, già conosciuto dalle forze dell'ordine per un passato legato a situazioni specifiche. Indagando immediatamente, hanno appurato che l'uomo aveva forzato la portiera dell'auto e aveva già iniziato a collegare i fili per rubare il mezzo.

A quel punto, nulla ha evitato il suo arresto per tentato furto aggravato, con conseguente presentazione al Tribunale di Velletri, dove stamattina è in programma il processo per direttissima.