Tutto è nato quando i vigili del fuoco, la protezione civile di Roccasecca dei Volsci e un elicottero del sistema regionale stavano lavorando per spegnere un vasto incendio, durato fino alle 21.30, nella zona di Monte Romano, a Sonnino.

I soccorsi, infatti, verso le 20, stavano predisponendo le manovre del mezzo aereo per il rifornimento d'acqua da una discreta pozza: in tale frangente, si sono accorti che non sarebbe stato possibile, in quanto nella parte bassa del bacino idrico c'era un vitellino nato pochi giorni prima, caduto in acqua e in seria difficoltà.

A quel punto, due volontari della protezione civile di Roccasecca dei Volsci, Mauro Balzarani e Antonio Bove, hanno preso coraggio e si sono messi in marcia, piuttosto faticosamente, arrivando fino al bacino idrico. A quel punto hanno iniziato a imbracare il vitellino e lo hanno portato in salvo.

Insomma, due "eroi" nostrani che, una volta scesi a valle, hanno consegnato il vitello alla polizia locale che, a sua volta, l'ha fatto riavere al proprietario.

Chiaramente, anche l'incendio è stato spento.