I carabinieri in servizio sui monti Lepini - in particolar modo quelli di Sonnino e Prossedi - stanno lavorando per fare estrema chiarezza sulla dinamica dell'incidente stradale che, ieri pomeriggio (23 luglio 2017) ha causato la morte di Alberto Notarberardino e suo figlio Diego, che stavano andando a Sonnino - dove vive la mamma del bambino - insieme all'altra figlia della coppia, ancora ricoverata all'ospedale di Frosinone per le ferite riportate nello schianto.

I militari, nello specifico, dovranno appurare come sia stato possibile che le due auto - la Fiat Punto Evo di Alberto e la Mercedes condotta da un medico di Sora, anch'egli ricoverato in ospedale nel capoluogo ciociaro - siano entrate in collisione e quali siano le responsabilità dei due conducenti.

Intanto, esclusivamente come atto dovuto, l'uomo che guidava l'altra auto è stato indagato per omicidio stradale. 

Le salme di Alberto e del piccolo Diego, invece, sono a disposizione del magistrato competente della Procura di Latina, che ha disposto alcuni esami specifici.

Drammatico bilancio nell'incidente che si è verificato intorno alle 16.30 sulla strada regionale 156, Monti Lepini. A perdere la vita dopo un violento frontale, un 52enne originario di Palestrina, Alberto Notarberardino, e un bambino di appena 5 anni.  Sull'auto, una Fiat Punto, anche una bambina che è stata trasportata d'urgenza all'ospedale di Frosinone, dove è finito anche il conducente dell'altra auto, un 50enne medico di Sora, che avrebbe riportato la frattura di entrambe le gambe. Sono in corso accertamenti per comprendere il grado di parentela tra le vittime, visto che sul posto non sono stati ritrovati i documenti d'identità. Ancora da chiarire la dinamica dell'incidente. Da una prima ricostruzione la Mercedes andava in direzione Frosinone, mentre la Punto scendeva. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento estivo di Sonnino Scalo, i carabinieri di Sonnino, il 118 di Priverno seguito da un'auto medica, un'ambulanza proveniente da Ceccano. Sul posto era giunta anche un'eliambulanza, andata via vuota.
Lunghe file in entrambe le direzioni di marcia.

Un grave Incidente stradale si è verificato sulla Monti Lepini, al chilometro 18.500, subito dopo il bivio per Prossedi, perdono tragicamente la vita un uomo e un bambino di cinque anni. Secondo una prima, parziale ricostruzione della dinamica, due vetture si sarebbero scontrate frontalmente. Sul posto ci sono i vigili del fuoco e il 118. Poche le informazioni trapelate. Seguono aggiornamenti