Controlli a tappeto su tutto il lungomare pontino per garantire maggiore sicurezza ed anche il rispetto delle regole. Prosegue infatti l'operazione "Mare Sicuro 2017" della Guardia Costiera di Formia e Gaeta al fine di garantire la sicurezza della navigazione e la salvaguardia della vita umana in mare. Intensa l'attività di controllo, attraverso il dispiegamento straordinario per il periodo estivo, di ulteriori mezzi navali e terrestri lungo tutto il litorale di giurisdizione.

Monitorati i litorali di Gaeta, Fondi, Sperlonga, Formia, Minturno per accertare il regolare utilizzo del pubblico demanio marittimo. Sono stati effettuali oltre 60 controlli sulla regolarità della fruizione degli spazi balneari e per la nautica da diporto. Durante i controlli, sul litorale di Formia e più precisamente, in località di Gianola, è stato elevato un verbale amministrativo di 1032,00 euro nei confronti di un concessionario, per utilizzo improprio dell'area in concessione.

Sullo stesso litorale, sono state elevate sanzioni amministrative per oltre 10.000,00 euro e relativo sequestro di 7 Kg di prodotto ittico, nei confronti di venditori ambulanti per vendita abusiva non autorizzata  e relativa mancanza della documentazione ai fini della tracciabilità dei prodotti della pesca.

A mare, i controlli delle unità navali della Guardia Costiera si sono concentrati sulla verifica delle condizioni di sicurezza delle unità da diporto lungo tutto il litorale di giurisdizione. Sono stati rilasciati 4 bollini blu che attestano l'avvenuto controllo della regolarità nella tenuta delle dotazioni di sicurezza e della documentazione.

Resta alta l'attenzione in materia di salvaguardia della vita umana in mare. Ogni situazione di emergenza potrà essere segnalata alla Sala Operativa della Guardia Costiera di Gaeta, tramite numero telefonico, gratuito, di emergenza in mare 1530.