Una discussione accesa che è poi culminata in un incredibile atto di violenza. Sarebbe stata una lite tra vicini  a portare, poco dopo mezzogiorno, un uomo ad imbracciare la sua arma da fuoco e fare fuoco, senza esitare, contro una coppia di coniugi che occupano l'abitazione confinante con la sua proprietà nella zona montagnosa di Sonnino, in via Volosca, una mulattiera poco battuta e non asfaltata. Entrambi sono stati colpiti dai proiettili esplosi da quello che secondo una prima ricostruzione dovrebbe essere un fucile da caccia utilizzato dall'uomo che, a quanto pare, sarebbe originario di Sonnino ma residente a Roma e in questi giorni in vacanza nel paese pontino. Le vittime non sarebbero in pericolo di vita dopo i soccorsi del personale del 118 e dell'eliambulanza che sta trasportando i coniugi a Roma. Sul caso indagano i carabinieri di Sonnino e Priverno.

Un fatto di cronaca ancora tutto da accertare.Poco dopo mezzogiorno Sonnino Scalo è diventata scenario di una sparatoria da far west con due uomini che risultano feriti in gravissime condizioni. Ancora tutta da definire la dinamica dell'efferato fatto di cronaca di cui daremo prontamente aggiornamenti nei prossimi minuti con novità in tempo reale.