Palloncini bianchi e una folla incredibile ieri pomeriggio nella piccola parrocchia Pio X a La Fiora, per dare l'ultimo saluto a Michele Rossi, il ragazzo di 17 anni deceduto giovedì scorso all'ospedale Goretti di Latina, dove era ricoverato in coma farmacologico da sabato 30 luglio in seguito a un incidente stradale. Tantissime le persone che si sono strette intorno ai famigliari, distrutti dal dolore. La comunità de La Fiora si è riunita per trovare conforto nelle parole del parroco della piccola chiesa, ma in tanti sono giunti nella frazione per partecipare alla cerimonia funebre. Michele, atleta di taekwondo, è deceduto la sera di giovedì scorso. Era stato vittima di un incidente stradale con il suo scooter 125 la notte del 30 luglio proprio a La Fiora. Stava percorrendo via Matera quando ha impattato in corsa contro una Volkswagen Polo parcheggiata sulla carreggiata, contromano. Immediati i soccorsi, col trasporto prima all'ospedale di Terracina, poi di Latina, dove ha subito un intervento chirurgico. Ma dopo tre giorni di coma farmacologico, giovedì è spirato. Una tragedia che ha lasciato sgomenta tutta la città.