Agosto ha già la patente di mese killer. In 13 giorni sono 11 le vittime degli incidenti stradali, la media è da brividi. La lunga scia di sangue di questi giorni, ancora una volta fissa l'attenzione sulla pericolosità delle strade della provincia di Latina ma anche sul rispetto delle norme del codice della strada come hanno più volte sottolineato le forze dell'ordine impegnate ai rilievi quando si verificano incidenti stradali con esito mortale. Rispetto al passato i numeri purtroppo sono in crescita in questi primi otto mesi dell'anno. Dal primo gennaio sulle strade della provincia di Latina hanno perso la vita 35 persone, nel primo trimestre la situazione era meno drammatica rispetto ad oggi con 5 vittime registrate fino al 31 marzo. Ad aprile le vittime sono state quattro mentre a maggio 2. E' stato con l'inizio dell'estate e con l'aumento del traffico che il numero di incidenti stradali è sensibilmente cresciuto e anche degli incidenti mortali: sei quelli avvenuti a giugno, 7 a luglio.