Hanno fatto irruzione nel locale in due, entrambi col volto travisato, uno con la pistola in pugno, e si sono fatti consegnare l'incasso, un bottino ingente in corso di quantificazione. Momenti di paura nella tarda mattinata di oggi nella sala slot di via Don Torello, dove i rapinatori prima di darsi alla fuga hanno puntato l'arma anche contro un cliente e una dipendente per farsi consegnare i loro portafogli. Fuori ad attendere i banditi c'era un loro complice, al volante di un'auto rubata che poi i tre hanno abbandonato poco lontano, nella zona di via dei Cappuccini, dove è stata trovata dai carabinieri e sottoposta ai rilievi scientifici del caso. Gli investigatori dell'Arma sono sulle tracce della banda.