Nei giorni scorsi, i poliziotti del commissariato di Velletri hanno messo a segno due arresti per detenzione, ai fini di spaccio, di sostanze stupefacenti. In particolare, nelle zone periferiche della città, sono stati bloccati un 40enne e un 38enne.
Il primo di questi due è stato "pizzicato" nell'atto di cedere una dose di hashish a un assuntore che era seguito dai poliziotti di via Ruggero Giovannelli: a quel punto, nella casa periferica di via Appia, è scattata una perquisizione domiciliare effettuata con l'ausilio dei cani poliziotto "Yago" e "Neki" arrivati da Nettuno. La droga - circa venti grammi di hashish - è stata ritrovata dietro al frigorifero e sotto ad alcune grosse pietre in giardino. I poliziotti hanno sequestrato anche un bilancino di precisione, dei coltellini da taglio e denaro contante.
Nella seconda operazione, ancora una volta con l'ausilio dei cinofili di Nettuno, i poliziotti veliterni hanno arrestato un 38enne nelle campagne al confine con Cisterna di Latina: in quest'occasione, occultati in un magazzino dove veniva conservata della verdura, sono stati trovati e sequestrati 15 grammi di marijuana, 10 grammi di cocaina e circa tremila euro in contanti, oltre a materiale per il taglio e il confezionamento dello stupefacente.