Come ogni anno, i Carabinieri del Comando Provinciale di Latina hanno commemorato le vittime dell'attentato di Nassiriya del 12 novembre 2003, nel quale persero la vita 28 persone (12 Carabinieri, 5 militari dell'Esercito e 2 civili, nonché 9 iracheni). La breve ma sentita cerimonia si è tenuta di fronte la Caserma "Vittoriano Cimmarrusti", dinanzi la stele commemorativa dedicata ai "Caduti di Nassiriya", alla presenza del Prefetto Pierluigi FALONI, del Comandante Provinciale CC Colonnello Gabriele Vitagliano, di una nutrita presenza di Carabinieri in servizio ed in congedo e del Cappellano Militare Don Mauro AMATO della Diocesi di Velletri.  La funzione ha toccato il suo momento di maggiore commozione, all'atto della deposizione di una corona d'alloro e della benedizione della stele posta a ricordo della triste ricorrenza.