"Considerati i disagi che stanno vivendo i bambini dei plessi dove i riscaldamenti non funzionano, il Dirigente Scolastico comunica che le assenze, dal 15 Novembre 2017, dovute alla situazione sopra descritta, non verranno conteggiate".

Si apre così la comunicazione che, in data odierna, il dirigente scolastico dell'Istituto comprensivo "Ardea 2", Carlo Eufemi, ha inviato a tutti i plessi e alle famiglie, andando incontro a coloro che hanno deciso di non mandare i propri figli a scuola viste le aule fredde per la mancanza di termosifoni funzionanti.

Non è tutto: "I docenti delle medie, inoltre, sono invitati a sospendere la regolare programmazione, considerando che molti alunni sono assenti, fino a quando il Comune non ripristinerà le condizioni di normalità".

Insomma, una presa di posizione forte, che non mancherà di portare a un ampio dibattito.