Un avvocato del Foro di Frosinone è stato rinviato a giudizio per omicidio colposo: è accusato di aver provocato l'incidente stradale in cui ha perso la vita il 29 luglio del 2015 un giovane di Ceriara di Priverno: Davide Di Girolamo. L'incidente era avvenuto all'altezza del chilometro 26,900 della Monti Lepini, Davide che aveva 23 anni, un brillante studente universitario iscritto alla Facoltà di Ingegneria, stava andando da alcuni parenti per festeggiare il compleanno del papà, era alla guida di una Fiat Panda che è entrata in collisione con una Hunday 130 nera condotta dal professionista nato a Ceprano ma residente a Frosinone che a quanto pare avrebbe tagliato la strada. La notizia della scomparsa di Davide aveva suscitato profondo cordoglio a Priverno, i genitori sono molto conosciuti: il papà infatti è un finanziere in pensione e la mamma è una insegnante. Il processo per l'imputato inizierà il 19 febbraio davanti al giudice monocratico del Tribunale di Latina Silvia Artuso.