Tre indagati dell'operazione Olimpia hanno chiesto di essere ascoltati dalla polizia giudiziaria al termine dell'inchiesta condotta dal pubblico ministero Giuseppe Miliano. Davanti agli investigatori ha deposto il notaio Giuseppe Celeste che ha chiarito la sua posizione relativa alla firma per la vicenda di urbanistica di via Quarto. Ascoltati anche due vigili del fuoco per il caso del collaudo della tribuna ospiti dello Stadio Domenico Francioni di Latina finita sotto sequestro. Altri indagati che all'inizio intendevano essere ascoltati hanno rinunciato. Il prossimo passo sarà quello della fissazione dell'udienza preliminare. L'inchiesta era stata condotta dai carabinieri tra i reati contestati dal pm il vincolo associativo e il falso. In un secondo momento è in programma la fissazione della data dell'udienza preliminare in Tribunale per gli imputati; i tempi non saranno brevi, ci vorrà quasi di sicuro almeno l'inizio dell'anno nuovo. 

I dettagli nell'edizione odierna di Latina Oggi